È attivo un centro d'ascolto per accogliere chi si trova in qualsiasi genere di necessità.

Collaborano circa 8 volontari che attualmente provvedono alle necessità di circa 60 famiglie, con distribuzione di alimenti e vestiario, e all'aiuto di alcuni anziani inabili.

Siamo collegati con l'Emporio di Solidarietà Diocesano mediante buoni spesa.

Prima della pandemia si organizzava un aiuto compiti per i bambini della scuola primaria e secondaria; speriamo di poterlo riprendere quanto prima.